• Federica Tamborini

Matrimonio a prova di bambino

COME ORGANIZZARE UN MATRIMONIO SICURO E DIVERTENTE PER I BAMBINI


Chi mi conosce lo sa, sono fortemente sensibile al tema in oggetto. Ed è vero, da quando sono diventata mamma nutro un'attenzione particolare per i più piccoli ed ora che la mia passione per i matrimoni è pura realtà non posso fare a meno di pensare che anche loro, i nostri cuccioli, quando presenti ad un matrimonio, hanno le loro esigenze, i loro tempi, la maggior parte dei quali non in linea con quelle dell'evento.

Partiamo però subito dalla domanda fatidica: invitare o no i bambini al mio matrimonio?

I bambini ad un matrimonio fanno colore, gioia, danno energia, insomma, sono bellissimi, ma possono anche disturbare con pianti, lagne, urla e quant'altro, magari proprio durante i momenti più importanti del matrimonio e, di certo, queste sono situazioni che nessuno vorrebbe vivere.

Il nostro "amato" galateo prevede che, per un evento così formale, i genitori non portino i propri figli, ma di trovar loro un'altra sistemazione (dai nonni, dagli zii, dalla tata...). Quindi, se pensate che possano dar fastidio o, per qualsiasi altro motivo, non gradite la loro presenza al vostro matrimonio, potete stare tranquilli perché il "grande capo" è dalla vostra parte.

Certo, non tutti i genitori riescono a digerire questa cosa, quindi, seppur a ragione, consiglio sempre di essere sinceri e garbati.

Considerate che, se non volete dirlo a voce, già con le partecipazioni potrete esternare questo desiderio: sarà sufficiente indirizzarle solo agli adulti (per intenderci, omettete le diciture "e figli" o "e famiglia") così da evitare ogni dubbio. Ed inoltre, essendo inviate mesi prima, darete loro tutto il tempo di organizzarsi diversamente.

Nulla toglie che, se nelle vostre possibilità, potreste organizzare una festicciola in contemporanea in uno spazio giochi o in una ludoteca nelle vicinanze della location del matrimonio così da far digerire meglio la pillola ai genitori e renderli sicuramente più felici.

E' inevitabile, quindi, che la loro presenza porti allegria così come confusione. Per permettere a voi sposi ed ai vostri invitati (non genitori inclusi) di vivere al meglio la loro presenza ecco alcune idee:

Zona bimbi

Cercate di dedicare uno spazio/stanza adatto sia alla loro età che alle attività che verranno svolte. Pre