• Federica Tamborini

Sposi felici a Cattolica

Quando Riccardo e Nut mi hanno chiesto di aiutarli ad organizzare il loro matrimonio mancavano solo 3 settimane alla data della cerimonia, il 27 maggio 2017. Sì, avete letto bene, 3 settimane!

Sono state giornate intense, ricche di idee, creatività e frenesia. Un puro concentrato di gioia che, alla fine, mi ha portato ad essere sempre più orgogliosa e fiera di aver intrapreso questa strada!


Riccardo è di San Giovanni in Marignano, ma tutti lo conoscono come il bagnino della spiaggia "Oasis de La Playa" di Cattolica.

Nut, anzi, Juthamat (questo è il suo vero nome!) è di origini thailandesi e, dopo diverso tempo, ha raggiunto definitivamente qui in Romagna il suo grande amore.

Le loro richieste: una cerimonia civile semplice, senza troppi fronzoli, per pochi intimi, i familiari più stretti ed i grandi amici di sempre.

Mi hanno, inoltre, chiesto di fare da interprete a Nut per tradurle in inglese tutta la cerimonia.

Tutto possibile!

Nulla più. Non volevano altro... "in fin dei conti, che sarà mai? si tratta di mettere due firme e via! non ci sarà mica da fare molto!"...diceva Riccardo...

Via via che passavano i giorni, entrambi, si sono però resi conto che le cose da pianificare e mettere in opera erano comunque tante e loro due, da soli, non ce l'avrebbero fatta senza di noi. E la loro ansia saliva di pari passo alle loro domande: "dove lo trovo il vestito?" "ed il cuscinetto per le fedi?" "i fiori? non ne vogliamo troppi eh!" "e l'acconciatura di Nut?" "ed il bouquet?" "no! non vogliamo niente al ristorante! figurati!"...

"Tranquilli! Penserò a tutto io! Voi dove solo presentarvi in Comune per godervi il vostro giorno!" dicevo a Riccardo ogni giorno... ;.-)