• Federica Tamborini

Bianca Collezione Milano: abiti da sposa minimal chic

La stilista delle spose moderne che amano distinguersi per eleganza e comodità


La fortuna di abitare a Cattolica ha fatto sì che, ad inizio Febbraio 2020, quando il Coronavirus ancora non aveva cambiato le nostre vite e ci si poteva muovere liberamente, incontrassi proprio qui, nella "Regina dell'Adriatico", una stilista di abiti da sposa minimal chic davvero eccezionale, Laura Generali.


Laura è l'anima fondatrice di "Bianca Collezione Milano", brand di abiti da sposa moderni, comodi e dal design innovativo, disegnati esclusivamente proprio da lei.


Di origine pesarese, si è trasferita anni fa a Milano dove ha lavorato a lungo per aziende prestigiose dell'alta moda sposa. Il suo percorso formativo, tra Visual Merchandising e Consulenza d'immagine l'ha resa, nel tempo, una stilista completa. E' bastato poco, quindi, per spiccare il volo da sola e prendere la decisione più importante della sua vita: disegnare la sua personalissima collezione sposa. E non poteva non dedicarla, nel nome, alla sua secondogenita Bianca.


I suoi abiti sono un concentrato di artigianalità e raffinatezza, senza mai eccedere nello sfarzo o nel volgare. I tessuti, i piccoli e grandi dettagli che Laura è in grado di abbinare trasmettono purezza, unicità ed eleganza.


Ho visto con i miei occhi la cura con cui ascolta le future spose, l'interesse reale verso le esigenze delle sue clienti, la voglia di soddisfare ogni più piccolo capriccio. Vederla a lavoro, mentre prende misure, toglie e aggiunge tessuti ("le pezze" che si porta dietro da Milano nella sua valigia alla "Mary Poppins"!) e spiega con dovizia di particolari il perché e il per come, è stato meraviglioso.

Dove ho incontrato Laura?

A febbraio di quest'anno ero andata a trovare Ramona e Giulia nella loro Cokelicò Boutique per visionare la loro deliziosa "creatura" e per conoscere proprio Laura. Laura, infatti, scendeva da Milano a Cattolica per incontrare alcune sue spose con le quali aveva appuntamento per la prova abito proprio qui da Cokelicò.

E questa cosa (che venisse da Milano per raggiungere le clienti) mi ha davvero fatto tanto piacere. Da qui si nota il vero amore per questo lavoro. La necessità di conoscere dal vivo le sue spose, di guardarle negli occhi, sentire la loro voce, i loro desideri. Brava Laura!


Cokelicò Boutique: uno spazio per spose raffinate

Ho trascorso un pomeriggio delizioso, circondata da bellezza, creatività, stile e passione. Tanta passione. Da una parte Ramona e Giulia, due giovani donne imprenditrici, due forze della natura. Cokelicò Boutique è la loro creatura, una piccola (ma non troppo) e curatissima boutique proprio nel Centro di Cattolica. Propongono abiti "urban chic e retrò, romantici e glamour con un tocco preppy" (parole loro!). Un posto speciale, insomma, dove la moda si sposa con il design e l'artigianato italiano. Le composizioni floreali della talentuosa Giorgia Pagnoni di Lattelié rendono poi l'atmosfera davvero calda e moderna!

Laura qui effettua una vera consulenza d'immagine (uh quanto servirebbe anche a me!): si reca direttamente nelle boutique (accuratamente selezionate su tutto il territorio italiano) per incontrare le clienti, ascoltarle e aiutarle a trovare l'abito giusto. Un abito studiato sulla persona, sulle forme, sui materiali ed i colori che meglio si addicono alla futura sposa.


Sono tornata a trovarla la scorsa settimana e, tra una chiacchiera e l'altra, ne è uscita fuori una mini intervista!


L'intervista a Laura Generali


1 - Quanto tempo dedichi alla "conoscenza" della sposa prima di parlare di abito?

E' molto importante dedicare del tempo alla conoscenza della sposa prima di proporle un abito , capire le sue priorità, ascoltare le sue esigenze e cosa fondamentale individuare il mood del matrimonio perché ci sia armonia tra i vari elementi.


2 - Quale è la tua sposa "tipo"? chi è? cosa fa? cosa le piace?

Quando ho pensato di realizzare la mia linea Bianca Collezione Milano, avevo in mente uno stereotipo di donna ben definito. Una donna impegnata, concreta, femminile e sicura di sé. Chi ama la mia collezione non sogna di essere una principessa, ama essere ciò che è nella realtà di tutti i giorni. Una prerogativa fondamentale dei miei abiti è la leggerezza, la comodità prima di ogni altra cosa. E chi l'ha detto che le spose devono soffrire? si può essere belle anche senza costrizioni…

3 - Se tra i modelli a disposizione già fatti non trovi quello adatto a lei cosa le proponi?

Ovviamente si elabora insieme alla sposa un abito su misura. Avere una collezione da cui poter partire per individuare il giusto modello facilita molto la sposa. Affidarsi ad una sartoria italiana ti permette di personalizzare sia l'intero modello sia i più piccoli dettagli rendendo il tuo abito assolutamente unico.


4 - Ti capita mai di fare dei bozzetti da inviare alla sposa?

Certo, la creazione di un bozzetto è il primo step per la realizzazione di un abito su misura. In genere do alla sposa la possibilità di scegliere i singoli dettagli come ad esempio una scollatura disegnando almeno due bozzetti. E' sempre importante poter offrire alla sposa una scelta più ampia di soluzioni.


5 - Come fai per valorizzare il corpo delle ragazze più formose?

Ogni abito deve valorizzare la figura della sposa che lo indossa. Ci sono ragazze magrissime e ragazze formose, ognuna di loro decide con il mio supporto di valorizzare il loro punto di forza e minimizzare il loro punto debole. Ma il "su misura" in questo caso risulta essere sempre la formula vincente.


6 - Quali tessuti prediligi?

Io prediligo tessuti molto leggeri, come il tulle, lo chiffon ed il cady, ma in ogni collezione non può mai mancare uno jacquard per la sposa più sofisticata.


7 - Quali sono i dettagli più ricercati, quelli di tendenza per questa stagione 2020/2021?

Più che "di dettagli" parlerei di modellistica...ci sono tantissime richieste per il due pezzi e quindi nella collezione 2020 e 2021 non potranno mancare. Un'attenzione particolare è stata rivolta anche al "vintage", con l'utilizzo di pizzi e bottoni presi nei mercatini e negozi di antiquariato.

8 - Cosa ti ispira di più quando crei un abito?

Ovviamente vengo molto ispirata dall'haute couture... la sposa in qualche modo viene influenzata dai dettami dell'alta moda.

9 - Crei abiti su misura in base alle richieste delle spose oppure parti già da modelli che poi vai a modificare e personalizzare?

Capita a volte che le spose abbiano idee ben precise e quindi si parta subito a realizzare l'abito concretizzando il loro desiderio, a volte invece partire da una collezione facilita chi ha le idee meno chiare e un po' più confuse. Insieme si studia il modello, si creano i bozzetti, e prima di realizzare l'abito con il tessuto selezionato in precedenza si fa una prova tela, ossia viene realizzato il modello semplicemente con una fodera per apportare le dovute modifiche.


10 - Alle tue clienti proponi anche dei profumi: credi sia necessario abbinare una fragranza ad un abito?

Ho proposto una selezione di profumi per l'abito da sposa perché volevo che gli invitati ricordassero non solo la sua bellezza ma anche il suo profumo. La memoria olfattiva è sorprendente perché rimane intatta nel tempo e non "invecchia" come la moda, è sempre attuale!

Un'altra ragione per cui ho voluto realizzare le fragranze adatte ai tessuti è perché spruzzare il profumo direttamente sulla pelle della sposa potrebbe provocare rossori fastidiosi a causa del caldo, del contatto con alcuni tessuti e dello stress.

Mi piace tanto Laura. E mi piacciono un sacco Ramona e Giulia di Cokelicò Boutique. Fanno squadra, sono un team affiatato. Scegliere l'abito da sposa qui è un'esperienza diversa dai classici atelier.


Qualche anno fa vi parlai del mio amore sconsiderato per gli abiti da sposa corti... ebbene... quando, fra qualche anno, dovrò scegliere l'abito per il rinnovo delle promesse con il mio Filippo (che ancora non lo sa, questo è solo un piccolo dettaglio!), credo proprio dove andrò a cercarlo! ;-)


In conclusione, "per me è sì"!


Ringrazio con tutto il cuore la dolce Chiara Medici, proprietaria di Effe11 Fotografia, che mi ha accompagnato in questa intervista e che, con gentilezza e professionalità, ha saputo catturare momenti unici. Grazie Chiara!


Se hai bisogno di confrontarti con me, se vuoi saperne di più di come lavoro e di cosa posso fare per te, contattami subito!


EnJoy!


Federica

Foto: Chiara Medici di Effe11 Fotografia

Tags: #abitodasposa #atelier #stilista #creazioneartigianale #boutique #cattolica #coronavirus #abitocorto #chicwedding #minimalchic #abitominimalchic

La tua Wedding Planner in Emilia Romagna e Marche

Seguimi su:

  • Facebook - Joy Wedding Planner
  • Pinterest - Joy Wedding Planner
  • Instagram - Joy Wedding Planner
  • Linkedin - Federica Tamborini

MICRO WEDDING & MINIMONIA

Ti sposi tra il 2020 ed il 2021?

Vuoi un matrimonio in una location esclusiva ed evitare assembramenti?

Ti piacciono le cerimonie riservate e con pochi intimi?

Allora Micro Wedding & Minimonia sono la soluzione che fa per te!

UN REGALO PER TE

Sai gestire il budget del tuo matrimonio?

Ricevi gratis e direttamente sulla tua posta l'unico strumento professionale che ti aiuterà a non sbagliare nessun calcolo!

IL CALENDARIO

Sai creare su Excel un calendario per scegliere la data del tuo matrimonio?

Clicca sul pulsante qui sotto per scaricare gratis il file e trovare a colpo d'occhio la data libera per tutti i fornitori!

Federica Tamborini

+39 349 87.03.013 info@joyweddingplanner.com

P.I. 04426630408

Privacy Policy

Note Legali - GDPR

2020 - JOY WEDDING PLANNER ∙ La tua Wedding Planner in Emilia Romagna & Marche (Italy)

Intimate Weddings ∙ Styled Shoots ∙ Italian Experiences ∙ Based in Emilia Romagna

  • Facebook - Joy Wedding Planner
  • Pinterest - Joy Wedding Planner
  • Instagram - Joy Wedding Planner
  • Linkedin - Federica Tamborini
logo-wpi-italia.jpg
featuresonamber.png
www_feat_black.png